Lettere
 

"Libro Nero", il proprietario de "Le Agavi": "Nicolò mai ospite nella struttura"

Lettera nuova 500Riceviamo e pubblichiamo:

In nome e per conto del Sig. Fallara Rosario, titolare dell'Agriturismo "Le Agavi" sito in Saline Joniche, Contrada Fucidà n. 2, con la presente espongo quanto segue.

In data 31 luglio 2019, sulle pagine del quotidiano online "IL DISPACCIO", veniva pubblicato l'articolo "Quella riunione elettorale che sembrava un summit di Ndrangheta: tutte le accuse ad Alessandro Nicolò". In tale articolo si leggeva che "Proprio De Rosa ricorda di aver partecipato ad una riunione politica che si era tenuta presso una "sala privata" dell'Agriturismo – Ristorante LE AGAVI a Saline Joniche... A saline, in un agriturismo Alessandro fece una cena, Alessandro Nicolò, dove c'era anche Demetrio Berna, c'eravamo io e c'era Ferlito, e c'erano tutti i ragazzi della cosca...sembrava un summit non sembrava una riunione elettorale...".

Qui l'articolo: http://ildispaccio.it/dossier/219658-quella-riunione-elettorale-che-sembrava-un-summit-di-ndrangheta-tutte-le-accuse-ad-alessandro-nicolo

Orbene, in riferimento a quanto dichiarato nel detto articolo (che riprende atti giudiziari, ostensibili al pubblico e della cui autenticità non vi è motivo di dubitare) il Sig. FALLARA Rosario, nella sua qualità chiede che venga concessa ospitalità per la seguente rettifica:

1) La struttura Le Agavi non ha mai avuto quale ospite il sig. Nicolò Alessandro, né lo stesso ha mai effettuato prenotazioni nel locale per cene o altri eventi conviviali.

2) l'agriturismo LE AGAVI non dispone di una "sala privata/riservata", poiché l'unica parte della struttura che può essere considerata appartata è costituita da una saletta (nella quale possono essere ospitati al massimo venti persone) e la stessa ha delle aperture che si affacciano nella sala principale e nel bar di servizio che non permettono quella riservatezza che in quello scampolo di dichiarazioni si voleva far risaltare.

La presente precisazione si rende necessaria al solo fine di evitare discredito sul locale che, ad oggi, si è solo distinto per bontà dei piatti e per l'affettuosità del personale.

Avv. Ferdinando Rinaldo

per adesione, ratifica, mandato ed autorizzazione al trattamento dati

Fallara Rosario