Catanzaro
 

Lamezia Terme (Cz), maltrattamenti in famiglia: libertà vigilata per 52enne

La polizia del Commissariato di Lamezia Terme, su disposizione della procura, ha posto in libertà vigilata un uomo di 52 anni accusato di maltrattamenti aggravati nei confronti della moglie anche in presenza dei figli minori. Le indagini sono scaturite dalla denuncia della donna (a un certo punto ritirata) per via dei comportamenti sempre più aggressivi del marito. La polizia ha potuto così accertare la veridicità del racconto della donna sulle vessazioni e violenze subite. Nel corso delle indagini, inoltre, gli inquirenti hanno anche acquisito la certificazione medica dell'uomo con diagnosi di "disturbo ossessivo con idee di gelosia". Di fronte al rifiuto del 52nne di ricevere un trattamento medico adeguato, la procura di Lamezia Terme ha richiesto la misura di sicurezza provvisoria, successivamente accolta dal Gip.