Catanzaro
 

Catanzaro, Comune mette in guardia cittadini: "Attenzione a falsi accertatori Tari"

L'ufficio tributi del Comune, diretto da Pasquale Costantino e coordinato dal funzionario Carlo Emilio Cipparrone, mette in guardia i cittadini da possibili furti da parte di individui che si spacciano per addetti comunali preposti alla misurazione delle superfici da assoggettare alla tassa rifiuti. Alla luce di episodi documentati anche sulla stampa e delle segnalazioni pervenute agli uffici comunali, e considerato il rischio che tali circostanze possano ripetersi, Palazzo de Nobili rammenta che il Comune, ai fini della verifica del corretto assolvimento degli obblighi tributari, può disporre l'accesso ai locali e aree assoggettabili al tributo solo mediante preavviso al contribuente di almeno sette giorni.

Il personale incaricato della verifica sarà debitamente autorizzato e munito di apposito tesserino di riconoscimento da esibire all'atto della presentazione. I cittadini sono, quindi, invitati a non ricevere in casa soggetti che millantano l'appartenenza all'amministrazione comunale e di avvertire, nel caso di mancato riconoscimento, tempestivamente le forze dell'ordine. L'ufficio tributi può essere contattato per qualsiasi necessità ai seguenti recapiti: 0961/881413 – 1414 – 1401 – 1422 – 1417 - 1715.