Catanzaro
 

Catanzaro, Cavallaro annuncia avvio incontri nelle scuole per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente

L'assessore all'ambiente Domenico Cavallaro ha annunciato l'avvio di una serie di incontri nelle scuole primarie e secondarie di primo grado del capoluogo finalizzato alla sensibilizzazione e all'educazione ambientale. "La formazione dei cittadini parte dai ragazzi più piccoli", ha affermato il delegato della giunta Abramo.

Il ciclo di incontri, iniziato nell'istituto comprensivo "Patari-Rodari", durerà per tutto il mese di aprile e verrà tenuto da personale della Si.Eco., società che si occupa della gestione della raccolta differenziata a Catanzaro.

"Il cuore di questa attività di sensibilizzazione – ha aggiunto Cavallaro – è spiegare il ciclo di vita dei rifiuti e come gli stessi rifiuti possano trasformarsi in risorsa. Questi seminari continueranno anche nel mese di maggio con delle lezioni sul campo destinate agli studenti, che verranno accompagnati da docenti delle scuole e dipendenti della Si.Eco. negli impianti per il trattamento e il riciclo dei rifiuti: in questo modo i piccoli alunni potranno capire da vicino come avviene la trasformazione dell'immondizia da rifiuto a risorsa vera e propria".

"Non basta soltanto raccogliere e differenziare la spazzatura – ha proseguito l'assessore -, ma è imprescindibile, per un'amministrazione come quella di Catanzaro, diffondere le buone pratiche e fare in modo che queste vengano sempre più conosciute, apprezzate e capite dai cittadini del domani. Agire sulle scuole, e in particolare sui bambini e sui ragazzi di età compresa fra i cinque e i tredici anni, è la maniera migliore per far sì che queste buone pratiche abbiano ancora più forza. Cogliendo l'occasione – ha concluso Cavallaro – vorremmo anche conoscere le esigenze degli istituti scolastici per migliorare la raccolta differenziata all'interno delle stesse scuole".