Nasce “Yes I Start Up”, il progetto che forma i giovani neet per l’avvio di impresa: Calabria prima Regione a partecipare al progetto Ue

Nasce Yes I Start Up, un Progetto finanziato nell'ambito di Garanzia Giovani, misura 7.1 e rivolto ai giovani NEET (not in education, employment or training) iscritti a questo Programma. Il nuovo Progetto è realizzato dall'Ente Nazionale per Microcredito a seguito di un Accordo istituzionale con ANPAL, l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro.

Il progetto è stato presentato ieri a Roma presso la Sala Spazio ( Sala Commissione Europea) con il direttore generale ANPAL, Salvatore Pirrone, il presidente ENM, Mario Baccini, il direttore generale dipartimento lavoro formazione e politiche sociali Regione Calabria", Fortunato Varone.

Il progetto è finalizzato a formare i ragazzi per supportali a realizzare la loro idea di auto imprenditorialità attraverso lo sviluppo di un business plan/piano di impresa. Lo scopo è consentire, al termine del percorso formativo, l'accesso al finanziamento del Fondo Rotativo SELFIEmployment misura 7.2 di Garanzia Giovani che mette a disposizione un prestito senza interessi e senza la necessità di garanzie reali e/o personali per importi da 5.000 a 50.000 euro.

"A coordinare l'attività formativa è l'Ente Nazionale per il Microcredito, spiega il Presidente Mario Baccini. Per la prima volta partner pubblici e privati si uniscono per formare la creazione di impresa e, per la presentazione della richiesta al Fondo, l'ENM supporta i giovani NEET attraverso i nostri sportelli informativi "Retemicrocredito", attivi presso 160 Comuni, CPI, Camere di Commercio, Università. Oltre 60 sportelli, tra i 160 della Retemicrocredito, svolgono anche funzione di accompagnamento e supporto personalizzato. Una rete - sottolinea il Presidente - sempre attiva e conosolidatasi nel tempo attraverso il lavoro dei nostri esperti".

"Siamo i primi ad aver sposato il progetto Yes I Start Up facendolo diventare un progetto regionale (Yes I Start up, YISU Regione Calabria) finanziato da fondi europei perché crediamo in questa azione", ha spiegato Fortunato Varone, direttore generale dipartimento lavoro formazione e politiche sociali Regione Calabria".

"Obiettivo di YISU Calabria è la formazione di 400 neet -aggiunge Varone- 3 sono i corsi già partiti e sette quelli in programmazione e che prenderanno il via le prossime settimane, come ci annunciano i responsabili dell'Ente Microcredito.

Intanto, alcune domande di finanziamento sono andate a buon fine e sono circa 90 le pratiche finanziate dal Fondo SELFIEmployment , il 70 per cento dei richiedenti ha già avviato l'attività. Una storia di successo su tutte: attraverso il piccolo prestito ottenuto da SElFIEmpoyment, un giovane, a Marina di Gioiosa Ionica, provincia di Reggio Calabria, ha già aperto una caffetteria- pasticceria realizzando il suo sogno di mettersi in proprio e diventando così un piccolo imprenditore.